Bulgur con carne

Bulgur con spezzatino

Il bulgur, è un cereale diffuso nella cucina orientale non è altro che frumento integrale, cotto al vapore fatto essiccare e spezzato.
Il bulgur fa bene, è inutile che guardate la foto in cagnesco pensando che un piattino del genere va bene solo per donne maniache della cucina mediorientale, pseudosalutiste e mangiatrici di tofu a uffà! Perchè se è questo che pensate farebbe bene anche a voi mangiare più spesso cereali integrali (come questo) che forniscono al vostro organismo fibre, fosforo e potassio. ECCO! 🙂

Trovate diversi tipi di bulgur in commercio (negozi bio e erboristerie), variano in base alla grandezza dei grani di frumento, quindi sulla confezione sono indicate le modalità di cottura e se serve la reidratazione del cereale o no. Per esempio, nel caso di quello che ho acquistato io, bastava la cottura in acqua per 13 minuti, senza mettere prima in ammollo.

Il ras el hanout, invece è un mix di spezie marocchine, che avevo usato qui e da un gusto etnico ogni volta che viene aggiunto ad un piatto, a me piace particolarmente ma potete sostituirlo tranquillamente con curcuma o curry.
Di solito preferisco preparare a parte il bulgur e servirlo come contorno allo spezzatino di carne speziato, rigorosamente cotto all’orientale! Infatti da quelle parti, scordartevi l’olio di oliva ma in cottura va per la maggiore il ghee o burro chiarificato, si trova anche nei nostri supermercati di questa marca italiana, il vantaggio che ha rispetto al nostro burro è che avendo una percentuale di grasso maggiore, regge di più le alte temperature, ma, ne risente dal punto di vista nutrizionale.

BULGUR CON CARNE al RAS EL HANOUT

150 gr di bulgur
1 carota
1 sedano
cipollotto
prezzemolo
brodo vegetale

1 cucchiaio di burro chiarificato
2 fettine di vitella
1 cucchiaino di ras el hanout
sale

Cuocere il bulgur come indicato sulla confezione, scolarlo al dente e saltarlo in un wok con le verdure che preferite, leggermente scottate, se notate che si sta asciugando troppo potete bagnarlo con del brodo. Salate e tenete in caldo.
A parte preparate uno spezzatino di vitella, partite da un trito di cipollotto aggiungete brodo senza farlo soffriggere e aggiungete il burro chiarificato con la carne. Mescolate, salate, aggiungete il ras el hanout e il brodo in modo che lo spezzatino resti abbastanza liquido così che quando lo metterete nel piatto il bulgur possa assorbirne i succhi. Guarniete con altro prezzemolo e cipollotto.

Una dritta: se non vi va di fare il brodo potete usare anche l’acqua di cottura del bulgur.

17 Comments

  • Federica ha detto:

    Il bulgur l’ho scoperto davvero da poco e quasi mi piace più del cous cous. Adoro questi piatti completi e speziati. Un bacio, buona giornata

  • gaia ha detto:

    buongiorno eli!
    mi piace un sacco questa ricetta con il bulgur, un cererale che adoro e uso spesso al posto del cous cous!
    ottima davvero.

  • Carolina ha detto:

    Ecco. Stamani ci siam beccate pure il cazziatone sui cereali. Ovvia. 😀

    Non ho mai assaggiato il bulgur. Con i cereali ci vado con i piedi di piombo, perché (farro a parte) non mi fanno impazzire…
    Adesso sono nel periodo “cerca di introdurre la quinoa nella tua alimentazione”. So che non è un cereale, ma proprio non riesco a considerarla diversamente! 😉
    Buona giornata tesoro!

  • Onde99 ha detto:

    Ma sono io l’unica che il boulgour non lo trova da nessuna parte? Epperò solo nel leggere ras el hanout mi si sono illuminati gli occhi: domenica guardavo su Cielo il programma di Jamie (una scelta dura, visto che su La7D c’era Simone), dedicato alle sue avventure culinarie in Marocco e quando ho visto la magnificenza di questo mix di spezie intere, che poi il mercante ha macinato, sono quasi svenuta immaginandone il profumo celestiale!

  • kristel ha detto:

    Buon anno cara!!! Che piatto delizioso. Non conoscevo il bulgur. Mi fai scoprire un sacco di cose nuove e buone. baci!

  • babs ha detto:

    un piatto unico, completo e particolarmente profumato. what else?
    🙂

  • imma ha detto:

    i piatti della cucina orientale sono davvero il tuo punto forza elena sono perfetti colorati ed io ho sempre da imparare da te e questo piatto mette anche tanta allegria per i suoi colori ed immagino per il suo gusto….mi sa che devi realizzare un bel pdf con tutti i tuoi piatti etnici cosi possiamo provare anche noi!!!bacioni imma

  • manu e silvia ha detto:

    Ciao! ma sai che non abbiamo mai provato il bulgur?! ci piace preparato in modo così leggero e semplice! e poi deve pure fare bene!
    baci baci

  • meggy ha detto:

    Io i cereali li mangio eccome eh!!!!
    🙂
    Ormai lo sai che amo tutto ciò che profuma di etnico e che mi piace provare sempre cose nuove, ecco tipo questo piatto che non ho mai assaggiato ma che profuma di buono, anzi, buonissimo!!!
    Sono anche grande consumatrice del burro chiarificato, pensavo fosse l’ideale per la carne ma .. non si smette mai di imparare!
    Baci

  • Mau ha detto:

    Perfetto, ho in dispensa un pacco di bourgul che giace lì da quando ho fatto le (o i) mercimek koftesi, sapere di poterlo usare per questo piatto è illuminante

  • Mau ha detto:

    Vabbeh vabbeh non so neppure scrivere bulgur che vergongna! -.-

  • PatataInGiacca ha detto:

    Buono! Mi piace un sacco!
    Una volta l’ho trovato anche cucinato con i funghi come un vero e proprio risotto!

  • Lauradv ha detto:

    Mi piace proprio tanto il bulgur e qui riesco anche a trovarlo facilmente! Grazie per questa gustosa ricetta!

  • Luciana ha detto:

    Mi piacciono molto i cereali che qui da noi si usano poco, tipo bulgur, cous cous, farro, orzo…e le tue preparazioni sono lodevoli…complimenti!! un bacione

  • laura brusegan ha detto:

    io mangio tutte le cose orientali sono buonissime e anche le ricette sono sfiziose

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *