Ciambella barbabietole e cacao

ciambella barbabietola e cacao_2735

Sembra che la ricetta originale di questa torta sia anglosassone, certo per noi (nel nostro paese intendo) è piuttosto insolito utilizzare la barbabietola in un dolce, ma da queste parti (e intendo nel mio blog) non è del tutto nuovo. Avevo provato i cupcake, i waffle e persino a colorarci le uova e il riso. In effetti però una “vera” torta, anzi ciambella lievitata, con tanto di glassa, si mi mancava.
Viene fuori un dolce sorprendentemente morbido e che grazie all’umidità delle bietole rimane soffice per diversi giorni.
L’unica accortezza è frullare bene le barbabietole in modo che si mescolino alla perfezione all’impasto e non rimangano pezzettini grossolani… nulla di male se restano, a me è piaciuto anche si sentisse il sapore ma se volete camuffare totalmente la barbabietola bisogna che di pezzetti non ce ne siano altrimenti il sapore resta distinguibile.

Questa ciambella è senza lattosio, l’unico grasso che contiene è l’extravergine riguardo il quantitativo di zucchero devo fare una precisazione nell’impasto vanno bene 200 gr se utilizzate anche lo zucchero fondente per glassare, ma se si decide di fare questa ciambella senza glassatura è necessario aggiungere altri 70-80 gr di zucchero nell’impasto perché rimane avvero poco dolce. AH! Per queste dosi va bene utilizzare uno stampo da ciambella da 24 cm.

ciambella barbietole e cacao

CIAMBELLA BARBABIETOLE E CACAO

300 gr di barbabietole rosse bollite
200 ml di olio extravergine fruttato leggero
200 gr di zucchero
200 gr di farina 00
30 gr di cacao amaro
3 uova
1/2 cucchiaino di bicarbonato
1 cucchiaino di lievito per dolci
1 pizzico di sale

Per la glassa:
150 gr di zucchero fondente
20 ml di succo di barbabietola
Decorare con petali di geranio

Cuocere le barbabietole con la pelle come delle patate, dopo circa 20-30 minuti di bollitura controllare con la forchetta e sono cotte. Se i rebbi della forchetta entrano bene del tubero allora si possono scolare.
Una volta fredde, spellarle e frullarle molto finemente.

Accedere il forno a 180°C.

In una ciotola, unire le barbabietole, le uova, l’olio e lo zucchero e montate il composto fino a renderlo liscio ed omogeneo.

Unire poi la farina, il bicarbonato, il lievito, il sale e il cacao setacciati, quindi continuare a lavorare fino a che tutti gli ingredienti non saranno ben amalgamati.
Versare l’impasto in uno stampo da ciambella di 24 cm ben imburrato e cuocere, quando il forno sarà caldo a 180˚C per 25-30 minuti.

Scaldare 20-30 secondi al microonde lo zucchero fondente e mescolare il succo di barbabietola fino ad ottenere una glassa di un bel rosa. Versare la glassa sulla torta e decorare la ciambella con fetali di geranio.

3 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *