Crostata frangipane al cioccolato e ciliegie

ciliege frangipane costrata_7141

Quando arriva la stagione delle ciliegie non posso fare a meno di usarle in qualche dolce.
Così dopo la crostata di ciliegie in barattolo e non e la cherry pie, quest’anno ho scelto un altro dolce semplice, per gustarmi questa frutta che amo.
La ricetta de: “La Cuoca Dentro” con la pasta frolla di Montersino, mi è sembrata proprio perfetta per prendere ispirazione. Ho variato giusto un paio di cosette, ma la ricetta è perfetta così! Grazie Assunta!
Farei un plauso a questa pasta frolla che diventa una delle migliori che abbia provato, superando anche quella che usavo da anni, lo zucchero a velo rende questa pasta così friabile, come non avevo mai sperimentato.

Per questa crostata è preferibile usare uno stampo da 26 con fondo amovibile, io non lo avevo quindi, sformandola mi è venuta leggermente irregolare la superficie.
La ricetta originale di questa torta viene dal libro “Cioccolato” di Rosalba Gioffrè.
Buona settimana a tutti.

crotata frangipane al cioccolato e ciliege
CROSTATA FRANGIPANE AL CIOCCOLATO E CILIEGIE

Per la frolla:

200 gr di farina 00
120 gr di burro freddo tagliato a cubetti
80 gr di zucchero a velo
32 gr di tuorli (2 tuorli)
un pizzico di sale
1 bacca di vaniglia (che io non ho messo)

Per la farcia:

120 gr di burro morbido
130 gr di zucchero semolato
2 uova
120 gr di mandorle macinate
20 gr di farina
100 gr di cioccolato fondente grattugiato
450 gr di ciliegie denocciolate
1 cucchiaio di cacao
zucchero a velo

Pasta frolla:
Mescolare la farina con il burro a pezzetti, il sale con la punta della dita, aggiungere lo zucchero a velo, i tuorli, impastate velocemente. Formare una palla e avvolgerla con la pellicola trasparente, far riposare in frigorifero per mezz’ora.

Stendere la pasta in una teglia imburrata di 26 cm di diametro con fondo amovibile, bucherellare il fondo con una forchetta e coprire con un foglio di carta forno.
Cuocere per 10 minuti a 180° (forno preriscaldato e ventilato) con la superficie ricoperta di fagioli.
Sfornare ed eliminate i fagioli e la carta.

Farcitura:
Montare il burro morbido con lo zucchero, aggiungere poco per volta le uova leggermente sbattute, poi le mandorle, la farina e il cacao. Prendere il guscio di frolla e distribuire sul fondo 100 g di cioccolato fondente grattugiato, poi, ricoprire con le ciliegie.
Versare il frangipane al cioccolato, livellare con il dorso di un cucchiaio e infornare per circa 45/50 minuti a 170°, fate comunque la prova stecchino, la crostata è cotta quando ne uscirà
perfettamente asciutto.
Sfornare, lasciar raffreddare e sformatela nel piatto da portata.
Appena fredda spolverare con zucchero a velo.

15 Comments

  • Imma ha detto:

    Bellissima combinazione di meravigliosi ingredienti per un dolce da copertina mia cara!!Bacioni,Imma

  • Carolina ha detto:

    Buongiorno e buona settimana!
    Questa è la seconda ricetta che vedo stamani ed è la seconda ricetta che rifarei all’istante. 🙂
    Baci,
    Caro

  • simo ha detto:

    che meraviglia…buonissima, assolutamente da provare, me la segno!

  • Malica ha detto:

    Deve essere buonissima, ma sarei curiosa di provare la versione senza cioccolato per sentire di più il sapore della frutta.

  • Rossella ha detto:

    Sapessi, io sono alla ricerca della frolla perfetta per le crostate. Devo proprio inserire la versione di La Cuoca Dentro in quelle da provare.
    Intanto, ho l’acquolina in bocca.

  • Serena ha detto:

    L’avevo fatta anch’io… ma che buona che è? Posso sapere cos’hai usato come sfondo per le foto? Una tenda? Ha una sfumatura silver bellissima, che dà all’ambientazione un’atmosfera molto anni ‘3, mi piace!

  • Serena ha detto:

    … anni 30, non 3!

  • Francesca ha detto:

    Questa mattina ho fatto colazione con un ciambellone alle ciliegie e il lunedi sembra meno duro… 🙂
    La prossima volta aggiungo come te anche del cioccolato, così l’umore migliore ancora!

  • Assunta ha detto:

    Tesoro, che bella!!!! 😀
    Sono felice che tu l’abbia provata, ancor di più per averti stuzzicato con la frolla di Montersino, visto che meraviglia? Io non la lascio più!;-)
    Bacioni!!

  • manuela e silvia ha detto:

    Ciao! un bel dolce di stagione e friabile al punto giusto!
    bacioni

  • Arianna ha detto:

    Ma che buona!! E le modifiche la rendono più leggera, mi piace molto di più così!

  • Berry ha detto:

    La tua crostata mi fa venire voglia di correre a comprare le ciliegie…che qui sono ancora troppo care! Un abbraccio!

  • Elisa ha detto:

    Ciao ragazze belle! Grazie per le vostre parole, sempre piene di affetto.

    @Malica: avevo pensato molto anche io alla versione senza cioccolato e la prossima volta infatti lo eliminerò. Secondo me si corre seriamente il rischio di ottenere anche una torta migliore.
    Necessario però lo stampo col fondo amovibile questi in silicone sono una schifezza!

    @Serena: Ciao bella! Lo sfondo sono delle tavole di legno che tagliato e dipinto io, con il bianco. Non avevo pensato all’effetto anni ’30 però! 🙂

    @Assunta: Frolla di Montersino Rules! 🙂 Assolutamente non l’abbandono più nemmeno io.

    @Berry: tesorooo grazie per la visita e il tuo primo commento da queste parti!

  • Manuel ha detto:

    Hello to every body, it’s my first go to see of this webpage; this web site includes amazing and really good information in support of readers.

  • carlotta ha detto:

    queste fotografie mi han fatto venire gli occhi a cuoricino!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *