Gnocchi ai ceci e rosmarino

gnocchi di ceci1

Gli gnocchi mi piacciono molto, nel tempo ne ho fatte varia versione, ma mai avevo provato a farle con i legumi.
Quando dico gnocchi ai ceci intendo dire fatti con i ceci e non conditi con i ceci.
Sono vegani, si fanno in un attimo e ad eccezione di un poco di farina non hanno bisogno di altri ingredienti.
Se si vogliono lasciare in versione vegan basta condirli con olio e rosmarino, ma che volete, io in frigo avevo del burro salato d’Isigny e come fai a resistergli? Quindi idea di fare un piatto vegano c’era, poi il condimento mi ha fregato!

Per fare questi gnocchi di ceci e non correre il rischio di romperli tutti, bisogna cuocerli pochissimo. Si tuffano un attimo nell’acqua in ebollizione e si estraggono appena sono a galla con un mestolo forato, sono delicati pertanto non provare a maltrattarli o scolarli in un colapasta altrimenti si rompono.
Maneggiare con cura, si direbbe.
Il rosmarino è il tocco finale per il loro condimento, perché con i ceci sta divinamente.

gnocchi di ceci

GNOCCHI AI CECI E ROSMARINO

480 gr di ceci (2 scatole)
30 gr di farina di ceci
40 gr di farina bianca
sale
olio o burro per condire
rosmarino
pepe

Scolare molto bene i ceci dal loro liquido e frullare finemente i ceci in barattolo, senza lasciare grumi.
Ottenuta la purea di ceci, impastare con le farine fino ad ottenere un composto omogeneo e compatto.

Prelevare pezzi di impasto e iniziare a lavorarli su di una spianatoia. Allungare l’impasto formando un salamino, tagliare a pezzettini di un paio di cm e poi passare ognuno con i rebbi della forchetta in modo da formare le tipiche striature dello gnocco. Se andate di fretta questo passaggio lo si può tranquillamente omettere.

Cuocere gli gnocchi in abbondante acqua e sale, cuocere solo qualche istante, il tempo che tornino a galla e poi sollevarli con una schiumaiola, condirli con delicatezza mescolandoli piano e aggiungendo olio o burro e il rosmarino.

Un macinata di pepe o del parmigiano per concludere il piatto.

2 Comments

  • Marta ha detto:

    Sono corsa a leggere appena ho visto gnocchi di ceci, tempo fa ho provato a farli con farina di ceci e patate e mi si sono “spatasciati” in cottura. Questi tuoi dove non c’è la patata ma direttamente i ceci mi mettono ancora più curiosità, ci provo. A presto

  • Elisa Ceccuzzi ha detto:

    @Marta: ciao grazie! Anche questi sono delicati vanno cotti pochissimo e maneggiati con delicatezza, mi raccomando! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *