la perfezione del pound cake

la perfezione del pound cake

Si sentono gli uccellini cinguettare, il piccioni tubare, e quelli li odio perché mi svegliano anche la domenica mattina che vorrei poter dormire, si sentono poche macchine in strada e il profumo di torta che esce dal forno, c’è aria di weekend di primavera, c’è voglia di sistemare i geranei in balcone e di respirare l’odore di gelsomini (anzi rincosperma) che adesso sono tutti in fiore.
Finalmente ho iniziato ad indossare i saldali più estivi e ho comprato le prime zucchine, che ne avevo troppa voglia!
Le colazioni di questa settimana invece saranno a base di pound cake, la ragione è semplice, quando ti imbatti nella perfezione del pound cake, proprio non puoi esimerti di provarlo. Vietato chiedere se è buono perché con quel quantitativo di burro e zucchero penso che anche un tozzo di pane secco sarebbe buono, ma questo è davvero il pound cake più ricco e scioglievole che ho mai provato, al pari di quelli delle caffetterie inglesi o americane.

La perfezione del pound cake

POUND CAKE GLASSATO AL CIOCCOLATO BIANCO

285 gr di zucchero
225 gr di farina 00
250 gr di burro
60 gr di latte fresco intero
3 uova e 3 tuorli
1 cucchiaino di baking powder (o lievito per dolci)
1 cucchiaio di sale
150 gr di cioccolato bianco per la copertura

Si possono usare alternativamente uno stampo da plum cake o uno stampo a ciambella dal diametro di 20 cm.

Sbattere le uova con la metà del latte, con una frusta o anche con la forchetta l’importante è che siano ben amalgamate. Tenere le uova da parte e iniziare a setacciare la farina con il lievito, lo zucchero e il sale.
Alle polveri aggiungere quindi il burro a temperatura ambiente morbidissimo e iniziare a a mescolare con l’impastatrice utilizzando il gancio a foglia. In alternativa a mano con una spatola.
Aggiungere all’impasto anche il latte e mescolare per 2-3 minuti.
L’impasto risulterà gonfio e chiaro.
A questo punto aggiungere le uova in 3 fasi e aspettare l’assorbimento della prima parte prima di aggiungere la successiva.
Per essere sicuri che l’impasto abbia ben incorporato l’uovo è meglio prendere la ciotola e con una spatola staccare l’impasto dalle pareti e dal fondo dato una bella girata anche a mano.
Trasferire l’impasto in uno stampo a da ciambella a corona, ben spalmato di burro.

Cuocere a forno preriscaldato 175°C per 55 minuti, forno ventilato.

Lasciar freddare e sformare.
Fondere il cioccolato bianco tagliato a pezzetti al microonde, scaldando a piccole dosi e mescolando via via con la spatola.
Lasciar intiepidire il cioccolato e poi versare sul dolce.

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *