Melanzane al miso

melanzane con miso1

Il miso è un pasta di color nocciola, si ottiene dalla soia gialla ma può essere arricchito anche di riso, orzo o altri cereali. Si tratta essenzialmente di un condimento, un insaporitore, che deriva da un processo di fermentazione di questo tipo di fagiolo.
Accortezza per l’utilizzo non stracuocerlo, può essere scaldato per qualche minuto ma non si deve eccedere con la cottura altrimenti le sue proprietà si alterano, e sembra proprio che ne abbia eccome di qualità benefiche questa pasta.

Prima di tutto la cosa importante è trovare un miso di buona qualità, in Giappone ogni ristorante ha il suo e alcuni che ho provato erano davvero un concentrato di sapori e profumi, qui di solito prendo quelli in vasetto che si trovano nel banco frigo e da quando ho scoperto che posso condirci le verdure invece che aggiungere il sale è diventata una droga, avete mai provato ad aggiungerci crema di mandorle (non dolci) o nocciole?
Ecco, è tutta un’altra storia.

melanzane con miso

MELANZANE AL MISO

4 melanzane
40 gr di miso
45 gr di crema di mandole
10 gr di aceto di riso
acqua
olio extravergine delicato o di sesamo
timo

Tagliare a metà le melanzane, incidere la superficie con un coltello facendo una quadrettatura e spennellate con olio. Infornare a 180° per circa 30 minuti.

Preparare la salsa di accompagnamento:
in un pendolino, aggiungere il miso, la crema di mandorle (anche nocciole ci sta benissimo) mescolare con qualche cucchiaio di acqua, aggiungere poche gocce di aceto di riso e scaldare alagamando il tutto per 7-8 minuti.

Quando le melanzane risulteranno cotte e morbide, toglierle dal forno spennellare con la salsa al miso e qualche foglia di timo fresco.
Le melanzane possono essere servite intere e mangiate così, oppure staccando al polpa dalla buccia, possono essere usate come patè per bruschette e crostini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *