Pizza di Ricotta

pizza di ricotta_ (44)

Oggi l’ultimo appuntamento con le ricetta abruzzesi prima della pausa estiva.
Non è stato facile trovare una preparazione adatta a questo caldo, alla fine mi sono decisa di fare lo sforzo di accendere il forno per fare una torta a base di ricotta che fosse leggera e fresca al momento del servizio… Solo un pochino di sacrificio durante la preparazione via!
Si tratta della pizza di ricotta.
E’ una crostata con un ripieno di crema pasticciera alleggerito da ricotta, rigorosamente abruzzese.
Una ricetta che è arrivata a me via Facebook, Eugenio mi ha fotografato un vecchio libro che aveva in casa sua madre e io ho provato subito a replicarla.
Dunque la ricetta è di un testo del 1967, “Le Ricette Regionali Italiane” di Anna Gosetti della Salda, giunto oggi alle sua diciassettesima riedizione, è devo dire che la ricetta era davvero perfetta.
Consiglio di provare anche solo la frolla tutta tuorli (ti piace vincere facile eh!?).

Nella mia versione ho omesso qualche piccola cosa ma su Taste Abruzzo c’è la ricetta completa con tutti i dettagli.

pizza di ricotta1

PIZZA DI RICOTTA

Per la frolla:

300 gr di farina
150 gr di burro
150 gr di zucchero
3 tuorli

Per il ripieno:

300 gr di ricotta
300 gr di crema pasticcera
50 gr di cioccolato fondente
50 gr di frutta candita (omessa)
1 cucchiaio di zucchero a velo
1 limone
cannella
liquore tipo maraschino (omesso)
1 albume

Unire la farina con lo zucchero e i tuorli mescolare e amalgamare gli ingredienti.
Unire il burro ben freddo tagliato a dadini e mescolare ancora fino a che il composto non ha assorbito tutto il burro e inizia a compattarsi. Trasferire la pasta in una pellicola trasparente e riporre il frigo almeno mezz’ora.

Nel frattempo preparare il ripieno. E’ necessario che la crema sia stata preparata con sufficiente anticipo in modo che sia già fredda e della giusta consistenza quando verrà usata, io consiglio di prepararla la sera prima e lasciarla in frigo coperta da una pellicola messa a contatto con la superficie, per una notte.

Passare la setaccio la ricotta con un cucchiaio di zucchero a velo, quindi incorporare la crema pasticcera e aggiungere un pizzico di cannella, la scorza di limone e il cioccolato (io ho usato le gocce) .
Mettere il frigo e lasciar insaporire 15 minuti.

Foderare uno stampo da 26 cm di carta forno e stendere circa ¾ della frolla sul fondo dello stampo.
Versare il ripieno di ricotta all’interno e formare un altro disco con la frolla rimanente a chiusura.
Chiudere con cautela la pizza di ricetta lasciando un bordo ben sigillato al margine.

Spennellare con albume e infornare a forno caldo a 190° per circa 40 minuti.

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *