Kitty's Kitchen

in the food for love

Pomodori secchi sott’olio con aglio e origano

pomodori sott'olio

Io sono sempre stata la cicala, almeno nella mia famiglia, o almeno rispetto a mio fratello. La cicala, perché secondo i miei non risparmio mai niente, perché se posso godermela me la godo senza parsimonia, perché ogni estate non penso mai all’inverno… Ok, secondo loro.

Secondo me, invece, come filosofia di vita il cicalare, al momento giusto, è la cosa migliore ed è anche un’arte saperlo fare. Io non sono fatta per le rinunce, no. Come decisamente non sono fatta per le diete, anche se ci provo sempre a cambiare, e come, decisamente non sono fatta per gli inverni. Voi?

Ho preso il discorso alla larga, per introdurre il fatto che il mese di settembre è quello delle conserve per eccellenza, il mese in cui essere formiche. Questa stagione ci porta a mettere nel barattolini l’estate per poi aprirla in inverno… Ma da buona cicala, chissà se i barattolini arriveranno davvero all’inverno! :)

Per realizzare questa ricetta, con una certa rapidità è consigliabile l’utilizzo di un essiccatore per frutta e verdura, con 6-7 ore passa la paura. Altrimenti armatevi di santa pazienza e sfruttate queste belle giornate di settembre per seccare al sole i vostri pomodori (7 giorni di sole). Io ho provato ad essiccare pachino e San Marzano provvidenzialmente forniti da agricoltura bio a km 0 dai miei genitori.

pomodori sott'olio

POMODORI SECCHI SOTT’OLIO CON AGLIO E ORGIANO FRESCO

500 gr di pachino
500 gr di San Marzano sodi e maturi
0,75 cl di olio evo
2 spicchi d’aglio
3 rametti di origano fresco
sale

Spaccare i pachino lavati a metà e lasciar essiccare con il metodo che preferite. Se usate un essiccatore elettrico, serviranno 6 ore circa. Per i San Marzano se sono troppo grandi per tagliarli a metà fate delle fette, si essiccano in 5 ore.

pomodori secchi

Una volta prelevati i pomodori secchi, prendete dei barattolini sterilizzati e cominciate a fare strati di pomodorini, aglio sale e origano fino a riempire il barattolino, coprite ora con l’olio. Premete bene i pomodorini verso il basso in modo da far uscire tutte le bolle d’aria e lasciare tutti i pomodori completamente ricoperti da olio. Tappare bene e scordarli in dispensa fino ai primi freddi.

Io ho realizzato 2 barattolini di pomodori dividendo i pachino dai San Marzano, di questi ultimi una parte non li ho messi sott’olio ma li ho lasciati secchi in un barattolo a chiusura ermetica.

Links correlati

Fatal error: Call to undefined function wp_related_posts() in /web/htdocs/www.kittyskitchen.it/home/wp-content/themes/kittyskitchen/single.php on line 33