Vellutata di verdure di primavera, fiori e aglio nero

vellutata di primavera, con aglio nero e fiori eduli

Quella voglia di cibi verdi, di cui parlavo qui mi porta in questo periodo a cucinare tante verdure.
In effetti queste vellutate e zuppe con tutti ingredienti primaverili mi piacciono davvero troppo e ne mangerei tutte le sere.

In dispensa avevo anche dell’aglio nero che per un buon periodo l’ho utilizzato solo spalmato sopra i crostini, poi mi sono fatta coraggio e ho iniziato ad abbinarlo anche insieme ad altri ingredienti. Il gusto è delicato, tendenzialmente dolce, il sapore ricorda l’aglio ma non ne ha la pungenza e sopratutto non dà i suoi caratteristici effetti collaterali dopo averlo mangiato. Io trovo che in questa zuppa ci stia bene.

vellutata di primavera, con agli nero e fiori eduli

VELLUTATA DI VERDURE DI PRIMAVERA, FIORI E AGLIO NERO

1 litro di brodo
200 gr piselli freschi
200 gr di asparagi
2 zucchine
1 gambo di sedano
1 carota
1 cipolla piccola
3 spicchi d’aglio nero
50 gr di stracchinato di capra
30 gr di yogurt
olio extravergine fruttato delicato
prezzemolo
alcune primule
sale

Sgranare i piselli, pulire gli asparagi e tagliare le zucchine.
Unire in una pentola le verdure, tenendo da parte qualche cima di asparago. Aggiungere il sedano, la carota, il prezzemolo e la cipolla tagliati piccoli pezzetti.
Mettere sul fuoco e aggiungere il brodo. Lasciar cuocere per mezz’ora e dopo aggiungere il sale.
Provare con la forchetta la consistenza delle verdure quando tutte saranno morbide con un frullatore ad immersione ridurre il crema la zuppa.

Mescolare lo stracchinato con lo yogurt, schiacciare bene in modo da ottenere una salsa abbastanza fluida.
Tagliare l’aglio nero a striscioline, lavare e asciugare delicatamente le primule.

Comporre il piatto mettendo la vellutata, i pezzetti di aglio nero, un cucchiaio di stracchinato e yogurt, le primule, le cime di asparagi e il prezzemolo.
Un filo d’olio per concludere prima di servire.

1 Comment

  • Francesca ha detto:

    Sono verde-dipendente anche io e in questa stagione ancor di più, perchè questo colore ci avvolge, è tutt’intorno, dentro e fuori, si incontra al mercato e finisce con piacere nel piatto! Il tuo è un’aiuola sorridente, mi piace tutto il set! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *