Saint Valentine’s Bento

bento%20san%20valentino

Impossibile rimanere immuni a tale bombardamento, sia mediatico sia online, con questa festa, un po’ scema, chiamata: degli innamorati.
Sapete già che non la amo alla follia, ma poi alla fine difficilmente riesco a resistere, se non altro diventa un pretesto per cucinare qualcosa di divertente, oppure qualche dolce da regalare e/o mangiare insieme.

Se non ci fosse il piccolo dettaglio che alla fine si passa gran parte della nostra giornata a lavoro sarebbe bello fare una bella sorpresa al nostro lui o alla nostra lei, il 14 febbraio, e presentarsi proprio nel momento della pausa pranzo con il nostro bento di San Valentino per trascorrere un ora insieme, in maniera diversa.
E’ ancora febbraio, e fa freddo, quindi è difficile pensare di andare in spiaggia o al parco, ma io sto sperando in un San Valentino innevato! Ci pensate che romantico?
Guardare dalla finestra la neve che cade, scaldarsi le mani con del sakè da accompagnare al vostro pranzetto, inevitabilmente la neve si trasforma in una pioggia di cuori dal cielo e tutto sparisce…
Come degenero rapidamente, meglio mettere un punto alle bislacche romanticherie!

Oltre a questo infatti, aggiungete pure, che non potevo non partecipare al contest di Japan the wonderland di Sayuri, per il bento di San Valentino, in cui ci sono in palio i premi di Casa bento, io passo troppo tempo sul loro sito, guardando tutte le novità e desiderando di acquistare praticamente tutto.
bento2

SAINT VALENTINE’ S BENTO

polpette di soia e seitan
insalata e pachino
ketchup
insalata di frutta invernale (mandarini, kiwi e mela)
e muffin

Per i muffin prometto che la ricetta arriverà prossimamente, per le polpette di soia, il procedimento è questo qui

bento3

POLPETTE DI SOIA E SEITAN

150 gr di soia gialla (o altro tipo di legume)
100 gr di seitan naturale
1 carota
1 gambo di sedano
1 scalogno
erba cipollina
2 fette di pane per tramezzini
1 uovo
latte
pan grattato
sale
olio

Per cuocere i fagioli di soia è necessario metterli a bagno almeno 12 ore (o il tempo indicato sulla confezione). Cuocere i fagioli per circa un ora con olio, acqua e scalogno tritato.
Via via che l’acqua evapora, aggiungerne di nuova, fino a che i fagioli non saranno teneri.

Frullare i fagioli con la carota il sedano e l’erba cipollina, poi aggiungere il pane ammollato nel latte e dare una veloce mescolata.
Tagliare il seitan a pezzetti molto piccoli e aggiungere ai fagioli.

Formare le polpette da passare nell’uovo e poi nel pangrattato e friggerle in olio ben caldo.

contest

23 Comments

  • arabafelice ha detto:

    E’ carinissimo 🙂 viene voglia pure a me di festeggiare San Valentino, con una cosina così graziosa…

  • Sayuri ha detto:

    ahah, anche io passo tutti i santi giorni per vedere le novità! è una dipendenza… xD
    Accidenti, è veramente grazioso! bravissima =))

  • p ha detto:

    molto deliziosa e carina …complimenti davvero..
    lia

  • Rossella ha detto:

    Finora il tuo è l’unico post su San Valentino a cui ho concetto la mia lettura, ci sarà un perchè 🙂
    Buon contest!
    Ora vado a scoprire Japan the wonderland.

  • Carolina ha detto:

    L’ho visto ieri sera su Flickr e me ne sono innamorata all’istante. San Valentino sì o no, questo bento è comunque favoloso. Ed io ti adoro.
    Buona giornata tesoro.

    ps: mail vista e letta. La risposta è no (ma mettiamoci pure no comment). Ti rispondo per bene appena ho un attimino… 😉

  • anche io non sono particolarmente amante della festa in generale, ma dei cuori e cuoricini si quindi non vedo l’ora di metterli ovunque! 😀

  • anche io non sono particolarmente amante della festa in generale, ma dei cuori e cuoricini si quindi non vedo l’ora di metterli ovunque! 😀

  • kristel ha detto:

    Dolcissimi questi bento per S. Valentino. E visto il tempo di queste ultime settimane é probabile che martedi 14 nevichi 😀

  • imma ha detto:

    Che amore tesoro san valentino neol bento….sei mitica ed è tutto delizioso!!baci,imma

  • Sara ha detto:

    Beh, sei la reGGina indiscusa dei bento tu!Da sempre…DEliziosa questa idea dicimao che non avendo controparte con cui festeggiare…mangerò doppia porzione, hahahah
    Bacione

  • Serena ha detto:

    E’bellissimo! Io adoro S. Valentino!

  • Verdecardamomo ha detto:

    oddio che bento romantici!!!! io non sopporto questa festa ma quasi quasi faccio uno strappo alla regola..sono deliziosi!!!

  • Chiara ha detto:

    Anch’io considero S. Valentino una scusa per preparare qualcosa di buono al mio lui!!
    Questo bento è stupendo..la macedonia è un peccato mangiarla da quanto è carina!

  • Francesca ha detto:

    dolcissimi quei cuoricini, un’idea romantica e home-made, perché no?! 😀

  • herbi ha detto:

    io sarei proprio contenta se mi portassero un bento bello e minuziosamente curato come quello che hai preparato tu!

  • Stupendo questo bento da condividere!!
    Davvero originale!

  • giada ha detto:

    Una bonta’ per il palato….un gioiellino da guardare e da gustare! Meraviglioso il tuo bento!

  • Marzia ha detto:

    Carinissimo questo bento cuoricioso… e la pausa pranzo insieme mi sembra un’ottima idea per passare san valentino! Io non so se faccio in tempo a fare un bentino apposta per il contest.. peccato 🙁

  • Che carino! Il kiwi tagliato così è fotogenico! Le polpette le posso fare in forno? Odio proprio friggere!

  • gaia ha detto:

    il bento è adorabile, ovviamente resto in attesa della ricetta dei muffins! anche se preparo il tutto non per san valentino va bene lo stesso vero? dimmi che non ti offendi se ti dico che sono allergica a san valentino, ma è tutta colpa dei miei ex che mi hanno sempre smontato la vena romantica tanto da farmi diventare una cinica arida vecchietta; il lui attuale invece vorrebbe anche festeggiare!
    uh signur devo ancora fare il tofu ma non ho trovato il nigari l’altro giorno da naturasì, in tutto il reparto giappo era finito li ho giusto un attimo odiati! =_=
    baci stella.

  • sulemaniche ha detto:

    delizioso…il tuo lui sarà una colata di affetto x te!!!!

  • Ho sempre detestato S. Valentino, che è veramente la festa più commerciale di tutti i tempi… però il tuo bento un po’ mi fa cambiare idea 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *