Regalini home made: I Sesamini

sesamini3

Trovate questa ricetta anche su Spigoloso

Entro a fare qualche acquisto al solito supermercato bio, vicino all’ufficio di solito vado per due, anzi per uno, eppure ogni volta che entro non riesco a non rallentare un pò, leggere qualche etichetta di quello che sto comprando e magari fermarmi nell’angolino libri, dove c’è sempre qualcosa che attira la mia attenzione. Giro tra gli scaffali cercando di non soffermarmirmi troppo e di arrivo alla cassa, immancabilmente li vedo lì, ben posizionati come dicono i manuali di marketing, che lo so che mi aspettano. Non resisto mai a non comprarmene uno che sgnanocchio immediatamente uscita da far la spesa.

Sono golosissima di questi sesamini, dipendente dalla loro consistenza, la maggior parte delle volte li sgranocchio, a volte li lascio sciogliere in bocca. Eppure non me li ero mai fatti da me. Esperienze passate mi hanno dimostrato che: caramello batte Elisa 1-0, ma per l’ennesima volta ci riprovo e… tò! La magia riesce: non mi ustiono gravemente, non riempio la cucina di fumo nero spesso, non ottengo zucchero color biancastro invece che giallo. Insomma funziona.

Confezionare questi piccoli croccanti sotto Natale si è poi rivelato un modo ultra rapido per risolvere quel pensierino alle colleghe dell’ufficio, alle vicine di casa o a chi volete, evitando il traffico di Roma, ieri messa a ferro e fuoco, che in questi giorni esplode e ti risucchia. Usare un bel packing in questi casi è d’obbligo niente vaschette in alluminio, niente avviluppamenti di carta trasparente, piuttosto un cartoncino e una scatola realizzata da noi, qualche idea da ritagliare. I nastrini di stoffa di solito sono più eleganti oppure un nastrino di carta chiuso con una fetta di mandarino essiccata

CROCCANTE AL SESAMO

SESAMINI

50 gr di semi di sesamo da agricoltura biologica
80 gr di zucchero semolato

In una padella antiaderante far tostare leggermente i semi di sesamo per un minuto, muovendoli spesso fino a che non saranno leggermente dorati.
Aggiungere lo zucchero e farlo sciogliere, mescolare lo zucchero con il sesamo fino a che non sarà del tutto sciolto e cuocere fin quando non sarà di colore caramellato.

Stendere un foglio di carta forno e tenerne un’altro della stessa dimensione a portata di mano. Ungere i foglio di carta forno con dell’olio e versare sopra il croccante, coprire il croccante con il secondo foglio e stendere il tutto con un mattarello. A me piace sottile ma voi potete scegliere lo spessore che vi piace.

Prima che il croccante si raffreddi del tutto con un coltello tagliare il croccate in tanti rettangolini e lasciar freddare. Staccare i piccoli pezzetti di croccante avvolgerli singolarmente in un ritaglio di carta forno e chiudere con un nastrino. Mettere i croccanti in una scatolina avendo cura di non lasciare parti di croccante a contatto che tendono ad appicciparsi.

23 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *