Christmas Naked Cake

Natale di tradizione o Natale di innovazione? Sono straconvita che la maggior parte degli italiani a questa domanda risponderebbero che sarà, alla fine, un Natale di tradizione e come dargli torto? In fondo non appartiene al nostro paese la migliore cucina del mondo?
Io penso di si.

Mentre ci si trova assorbiti tra mille impegni in corsa per terminare l’anno alla grande, troviamo il tempo di pensare anche a chi è meno fortunato di noi (eh lo so che corro il rischio di scrivere grosse banalità!), ma io son la prima che nella corsa non vedo le cose importanti.
In questi giorni si fanno eccessi, si spreca cibo e si consumano costose bottiglie, magari per le nostre famiglie è normale, ma troviamo per un attimo il tempo di pensare alla metà del mondo che non ha niente di tutto questo e ri-settiamo il nostro cervello, respiriamo e ricalibriamoci. Non ho nulla da insegnare a nessuno, il discorso lo ripeto a me per prima e mi impegno a cercare di guardare l’affetto dei piccoli gesti e il pensiero delle persone che mi sono vicine.
Per questo Natale sarebbe bello cercare di guardare di più al valore del sorriso di chi amiamo e pensare alla fortuna che abbiamo ad averlo vicino a condividere le feste, mentre altri affetti magari sono in cielo e non sono più alla nostra tavola.
Per questo Natale, sarebbe bello non farsi sopraffare dallo stress e dalle corse, sarebbe bello godersi le occasioni mangerecce assaporando con calma e non strafogandosi, sarebbe bello limitare le quantità e dare qualcosa in beneficenza.

I miei auguri sono quindi di un Natale più semplice, di un Natale sereno più che ricco, di un Natale più autentico e di tavole in cui si condivide più affetto che cibarie. Adesso vi sollevo dal proseguire questo discorso, che spero non risulti un po’ scontato lasciando spazio alla ricetta, una torta decorata, ma semplice da realizzare per portare a tavola a Natale o in questi giorni di festa, la ricetta del pan di Spagna è quella che viene dall’ultimo corso di cucina fatto,

 

CHRISTMAS NAKED CAKE

 

Ingredients
     
    Per i pan di Spagna:

  • 160 gr di farina setacciata
  • 140 gr di zucchero
  • 10 tuorli
  • 6 albumi
  • Per la farcitura e il decoro:

  • 250 gr di panna fresca
  • 30 gr di zucchero
  • 200 gr di marmellata a piacere
  • rosmarino

 

Instructions
     

  1. Montare neve gli albumi e tenere da parte.
  2. Nella planetaria lavorare i tuorli con 80 gr di zucchero, montare fino a chela frusta non “scrive” nel composto.
  3. Incorporare con una spatola gli albumi, con movimenti circolare dall’altro verso il basso e aggiungere lo zucchero restante.
  4. Quando il composto è amalgamato setacciate dentro la farina e amalgamare piano piano.
  5. Versare il composto in 3 stampi rotondi da 22 cm e infornare a forno statico caldo a 180° C per circa 20 minuti il tempo che la pasta si colora.
  6. Lasciar freddare il pan di Spagna nel frattempo montare la panna con lo zucchero.
  7. Tagliare in un disco di pan di Spagna le forme da riportare sulla superficie con un tagliabiscotti, io ho messo delle renne ma vanno bene anche alberi di Natale o stelline.
  8. Alternare gli strati di pan di Spagna con una farcitura di marmellata e panna montata e comprare tutti gli strati con la panna.
  9. Infilzare le formine tagliate con stuzzicadenti e infilarle nella torta, decorare con rami di rosmarino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *