Bifun teriyaki con shiitake e asparagi

Avete già pianificato le vostre vacanze di Pasqua? Dove andrete?
Io ho tanta voglia di partire e scappare di qui. Niente l’ho detto.
Non mi lamento, perché viaggiare è un lusso e io proprio non posso dir nulla perché spesso e volentieri ho avuto la fortuna di farlo, ma sapete che in realtà, quando arriva quella di voglia di aria nuova non è tanto importante fare un viaggio chissà dove, ma solo cambiare aria e staccare dalla routine.
Allora quando attraverso queste fasi, viaggio in cucina, e mi viene voglia di piatti etnici. Sfoglio i libri di Ottolenghi e i grandi tomi della Phaidon, sul Messico e sull’India pensando a viaggi che mi piacerebbe fare e a che sapori e profumi possono avere quelle spezie mai sentite in vita mia.

Invento ricette facendo un potpourri di ingredienti etnici, così sono venuti fuori di bifun teriyaki con shiitake e asparagi, purtroppo non ho l’esperienza così profonda della cultura asiatica per capire se sto facendo bene o male, ma il risultato finale non mi è dispiaciuto quindi ho deciso di condividerlo. I bifun sono spaghetti di riso orientali velocissimi da cuocere, invece gli shiitake e la salsa teriyaki sono ingredienti giapponesi.

Cosa occorre per preparare i bifun teriyaki con shiitake e asparagi

220 gr di spaghetti di riso bifus
20 gr di funghi shiitake secchi
15 cime di asparagi
1 cipollotto fresco
olio di sesamo
1 cucchiaio di salsa di soia
2 cucchiai di salsa teriyaki

Come preparare i bifun teriyaki con shiitake e asparagi

Il giorno prima mettere i funghi shiitake a molo in acqua.
Strizzarli tagliarli a pezzi togliendo il piccolo gambo.

Portare ad ebollizione un pentola piena d’acqua salata, sbollentare le cime di asparagi pochi minuti, devono restare belle croccanti, toglierle dall’acqua e tenere da parte.

Nella stessa acqua bollire per 3 minuti gli spaghetti bifus e scolarli.

Scaldare in un work, l’olio al sesamo e il cipollotto finemente tritato.
Saltare il cipollato farlo leggermente dorare.

Aggiungere al work i funghi shiitake, gli asparagi e infine anche la pasta.
Aggiungere un poco di acqua di cottura, la salsa di soia e la sala teriyaki. Saltare bene il tutto e poi servire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *