Gnocchi di pane al pesto di Prà

Di necessità, virtù.
Si parte, di solito, dal fatto che il frigo non offre molta scelta, per dirla in maniera carina senza ammette che con il frigo langue miseramente. E’ difficile inventarsi una cena in queste condizioni, ma tutto sommato, con pochi ingredienti gli gnocchi di pane al pesto di Prà possono essere sempre una buona idea, anche se non è un giovedì.
Occorre solo po’ di pane anche di qualche giorno, un vasetto di pesto, che lo so, tutti hanno qualche barattolino tattico di in dispensa, e se non fosse pesto, sono certa che un po’ di passata in casa di un italiano non manca mai.
Per altre ricette per gli gnocchi qui, se invece si vuole partire da questa base aggiungendo delle verdure, o meglio ancora se lo avete il cavolo nero, si possono fare degli ottimi gnudi. Buon Weekend!

GNOCCHI DI PANE AL PESTO DI PRÁ

175 g di pane raffermo
200 ml di latte
1 uovo
100 gr di farina
2 cucchiai di Parmigiano
pesto di Prà
sale
pepe
foglie di menta per decorare

Tagliare il pane a fette e poi a cubetti, mettere in una ciotola con il latte. Se si scalda un poco il latte prima di versarlo sul pane, si velocizza un poco il processo d’ammollo. Salare, mescolare bene e ridurre tutto in poltiglia.
Aggiungere l’uovo, il parmigiano e il pepe. Mescolare e alla fine aggiustare la consistenza con la farina.
Bisogna ottenere un composto che stia insieme per formare gli gnocchi, quindi abbastanza sostenuto, il riposo in frigo aiuta molto questo processo, quindi il consiglio è lasciar riposare l’impasto in frigo anche un paio d’ore.

Formare gli gnocchi, io ho utilizzato due cucchiaini e ottenuto delle quenelle e bollirli in abbondante acqua salata. Quando vengono a galla, dopo pochi minuti, saranno cotti, scolarli con una mestolo forato e condirli subito con il pesto di Prà.
Decorare con foglie di menta, si può aggiungere altro formaggio

1 Comment

  • Elena ha detto:

    Ma sai che non ho mai fatto gli gnocchi di pane? E ne ho in abbondanza di avanzi, devo correre ai ripari e poi gli gnocchi sono buoni sempre e comunque anche con un filo d’olio 🙂 buona serata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *